10-12 giugno 2011 – Trani (Puglia) – Workshop

Tra i workshop proposti in occasione de “I dialoghi di Trani” un evento culturale di grande interesse e molto ricco che ha compiuto ormai dieci anni ce n’era uno il cui titolo ha risvegliato la mia attenzione “QUI E ORA”. Non ho resistito all’invito di Angelica Bruno, esperta di biodanze e danzaterapeuta ed ho potuto fare una esperienza che si e’ rivelata molto proficua e arricchente.
Organizzato dall’associazione FABER di Trani questo percorso, tra la riso-terapia, la danza-terapia e la “gestalt” si offriva di accompagnare le persone in una tre giorni sulla rielaborazione del tema del “tempo”, della nostra percezione e del nostro vivere il presente, il “qui ed ora” per essere soggetti consapevoli e non ansiosamente proiettati in avanti o indietro nei giorni.
L’alternanza di strumenti con cui operare ha fatto si’ che i tre laboratori fossero legati dal filo rosso dell’esperienza e della scoperta di noi nella relazione con noi stessi e con gli altri, la scoperta del modo di rapportarsi e di calarsi nel quotidiano.
La cornice del Castello Svevo ha contribuito a creare una bella atmosfera, leggera, luminosa e piena di suggestione influendo positivamente sul nostro stare insieme. Nonostante il continuo movimento e la presenza di altri eventi in contemporanea il gruppo ha avuto modo di sperimentare e sperimentarsi con profondita’ e intensita’ sotto la guida di professionisti generosi e disponibili. Il fatto che fossimo sconosciuti gli uni agli altri non ha inficiato il lavoro del gruppo anzi grazie alla capacita’ e alla professionalita’ dei nostri animatori abbiamo potuto entrare nel vivo del lavoro senza troppe remore e in qualche caso superando la timidezza e l’ansia dell’incognita e alla fine divertendoci moltissimo. 
Ho partecipato con piacere al percorso sul “Qui e Ora” e sono rimasta molto affascinata dal modo di entrare nel tempo che mi ha ricordato quanto questa stessa percezione sia importante nella realizzazione del mandala. Al rientro a casa meditando sull’esperienza con il gruppo di FABER ho creato il mandala che accompagna questo post. E’ dedicato all’eseprienza, alla bellezza del momento e ai mille significati inesprimibili che ogni evento porta con se’. Ho avuto un regalo e sono contenta di condividerlo con tutti.
Per avere informazioni sulle attivita’ dell’associazione FABER questo il loro sito http://www.associazionefaber.com/
Condividi sui social