Uno straordinario progetto di arte e musica di Shannon Novak, un artista Neozelandese ha trasformato il suono delle note musicali in immagini geometriche visibili con gli occhi. E l’aspetto piu’ sorprendente per me e’ che si tratta di immagini mandaliche.

Quelle in queste immagini sono geometrie mandaliche che ancora una volta svelano i collegamenti tra le forme del mandala e le energie e le vibrazioni della musica. Secondo Pitagora l’Universo sarebbe una sinfonia in cui ciascun numero rappresenterebbe una nota e questo progetto dimostra in qualche modo che la musica e’ una geometria universale.

Lo strumento che ha reso possibile il progetto e’ il CymaScope che grazie a una speciale membrana trasforma le onde sonore in immagini.
Nel suono ci sono vibrazioni che l’orecchio umano capta in modo appena percettibile e che l’occhio umano non e’ in grado di vedere, con l’ausilio di una videocamera, attraverso questa tecnica, questo strumento e l’acqua, il miglior elemento conduttore per onde e vibrazioni, il tutto e’ stato ripreso e trasformato in immagini e brevi video.

Dice Shannon: “Sono sempre stata affascinata dalla trasformazione di cio’ che e’ invisibile in qualcosa di visibile con cui le persone possono relazionarsi, in particolare la rappresentazione del suono attraverso forme e colori. Ho visto l’uso della tecnologia “cymatica” come un metodo di rappresentazione unico e coinvolgente per educare le persone sui legami tra il suono il colore e le forme geometriche”. Il commento dell’artista al suo progetto sintetizza al meglio l’idea che la musica, i colori e le forme geometriche sono collegati in un tutto armonico, come il mandala.

Per vedere i video e avere piu’ informazioni
Visitare la pagina
http://www.cymascope.com/cyma_research/musicology.html

Testo originale pubblicato 20 ott 2012 su www.mandalaweb.info
http://www.mandalaweb.info/approfondimenti/news/mandaladimusicaenote-20ottobre2012

Condividi sui social