Il ricercatore Antony Garrett Lisi e’ convinto che l’Universo potrebbe avere “una forma grafica precisa”.
La Cosmologia – la cui parola di origine greca (κόσμος = cosmo = ordine e λογια = logia = discorso) significa discorso sull’ordine dell’Universo – cerca di dare un assetto alla struttura del Cosmo con speculazioni filosofiche e indagini scientifiche. Anche i Mandala sono una forma universale accreditata per rappresentare l’armonia dell’Universo.
L’incontro di queste idee ha generato la realizzazione di una “struttura” davvero unica ed interessante.

 

L’idea straordinaria alla base di questa speculazione e’ che attraverso la Teoria del tutto di Antony Lisi si ottiene una immagine spettacolare. La sua formula matematica, un algoritmo, realizza una immagine radiale costituita da elettroni, protoni, neutrini quark e antiquark rappresentati graficamente da triangoli, cerchi e quadrati di colori diversi (rosso, verde,viola, blu e giallo). L’effetto finale e’ suggestivo, una intuizione geniale e “semplice” allo stesso tempo. Una figura piana (foto in copertina) che raccoglie in se’ le simmetrie di una geometria a 57 dimensioni, costituita da 248 punti che pur sembrando tonda ha 248 lati, come fossero sfaccettature di un diamante intagliato. E Lisi ha chiamato questa figura E8 in onore di Einstein.
Una teoria affascinante che realizza con ricchezza l’immagine di una cosmo mandalico in cui danzano muovendosi leggeri i simboli tradizionali di filosofie e discipline religiose e della geometria matematica, in una teoria del tutto in uno che avvicina ancora di piu’ l’uomo all’infinito. E il mandala e’ ancora una volta la forma che rende possibile tutto cio’.

Altre informazioni sui siti
http://en.wikipedia.org/wiki/Antony_Garrett_Lisi
http://en.wikipedia.org/wiki/An_Exceptionally_Simple_Theory_of_Everything
http://it.wikipedia.org/wiki/Mandala

 

testo originale 29 aprile 2009 su www.mandalaweb.info

http://www.mandalaweb.info/approfondimenti/news/cosmologia-moderna-teorie-scientifiche-e-mandala—29-aprile-2009

Condividi sui social
error