Mantra e’ una parola sanscrita derivata dall’unione di manas (mente) e trayati (liberare). Il mantra e’ un insieme di sillabe o parole ripetuto per un certo numero di volte come una litania.
Il suo scopo e’ liberare il pensiero dalle influenze negative della realta’, illusoria e materialista, e facilitare la concentrazione. Non e’ una preghiera quanto piuttosto un linguaggio divino che con la sua vibrazione benefica apre la strada alla conoscenza e alla apiritualita’ profonda.
Molto diffuso nella tradizione dei Veda e nel Buddismo Tibetano il mantra e’ la riproduzione delle vibrazioni cosmiche, del cosiddetto il respiro originale da cui tutto ebbe origine. Il mantra piu’ famoso e’ sicuramente quello dell’OM.
La sillaba Om riprodurrebbe il primo suono dell’universo, la vibrazione che ha generato la vita, la parola, il verbo. Nel Vangelo Cristiano Cattolico si legge “ In principio era il Verbo […] e il Verbo era Dio”, questa definizione e’ straordinariamente somigliante a quella di origina Vedica per cui ogni cosa ebbe inizio dal respiro da cui ebbe origine il “logos” la parola. La sacralita’ di questa sillaba e’ diffusa in tutto il mondo trasformandosi in Amen, Hum, Amin collegando cosi’ la mente, questo il significato originale di Om, con il cuore e il respiro.


La ripetizione di queste sillabe, attiverebbe le energie creative del cuore e imiterebbe il suono della natura rendendo chi le pronuncia piu’ vicino alla sua essenza e consapevole della sua appartenenza all’Universo. Un riferimento alla musicalita’ e all’armonia della musica che come ogni numero costituisce il creato. La musica, intesa come suono armonico, e’ una regola base dei rapporti tra ogni fenomeno presente nel Cosmo (teoria su cui si basa tutta la consocenza della scuola Pitagorica e Alessandrina) e da cio’ dipende la connessione con il mandala.
Il mandala e’ una visualizzazione armonica del rapporto tra gli esseri umani e il Cosmo, spesso contiene le sillabe sacre che sono invocazioni della divinita’ per ottenere protezione e per ringraziare. Una delle categorie in cui sono stati suddivisi I mandala comprende proprio quelli in cui il mantra e’ rappresentato al centro dell’immagine al posto della divinita’ stessa o del suo simbolo.
Sono chiamati “mandala seme” in riferimento al mantra che e’ “il seme della conoscenza”.
Cosi’ il mandala quando contiene il mantra aiuta a sviluppare la consapevolezza e oltre ad aiutare a sviluppare una migliore integrazione dei propri stati psico-fisici, funziona come strumento di connessione per con al divinita’.
Ogni mantra e ogni mandala consentono di unire la spiritualita’, l’intuizione e la realta’ fisica in una unica emissione di suono, segno, immagine e colore.
La bellezza della elaborazione del mandala e del mantra e’ una esperienza arricchente e senza dubbio molto emozionante la cui realizzazione permette a ciascuno di fare un passo avanti nella consapevolezza di se’ e della propria appartenenza al mondo.
Alcuni mandala mantra contribuiscono con la loro elaborazione a pulire il cosiddetto karma, altri a donare la pace, altri a ottenere concentrazione per raggiungere una migliore salute. In ogni caso tutti i mandala dovrebbero essere affrontati con animo sincero, umile e pieno di grazia.

testo originale pubblicato 11 set 2014 su www.mandalaweb.info
http://www.mandalaweb.info/approfondimenti/news/mantraemandalasettembre2014

Condividi sui social
error