L’immagine qui riprodotta rappresenta un Mandala tradizionale creato su seta e conservato al Metropolitan Museum di New York.

Il manufatto rappresenta un diagramma cosmologico tibetano con una iconografia di ispirazione Indo-Himalaiana introdotta in Cina con il buddismo esoterico.
Al centro il Monte Meru, la mitologica motagna sacra, rappresentato come una piramide rovesciata costituisce il centro del cosmo (axis mundi).  Alla sua sommità si trova un fiore di Loto, considerato in Cina simbolo di purificazione delle anime e nel buddismo la capacità di evolversi di una mente illuminata (per approfondimenti cliccare sulla pagina Il loto e il mandala); alla base trovano spazio le due allegorie cinesi tradizionali del sole (uccello a tre zampe) e della luna (coniglio).  La montagna mitologica è circondata sui quattro lati che corrispondo ai punti cardinali dagli oceani e dalle montagne dei quattro quadranti della mitologia indiana.

L’opera e’ un pregiato pezzo cinese riconducibile al periodo Mongolo della Dinastia Yuan (1272 – 1368), ha una tecnica stupefacente che include influenze stilistiche e iconografiche dello stile eclettico Indiano con con elementi tibetani riconoscibili nella ricca cornice di stile floreale e i quattro vasi negli angoli, mentre le influenze cinesi si manifeatano nell’uso del “blu e verde” per i paesaggi centrali.

Fonte: Metropolitan Museum, NY

Testo originale su www.mandalaweb.info 24 maggio 2012

http://www.mandalaweb.info/approfondimenti/news/mandalatradizionalesuseta

Condividi sui social
error